04 Ottobre 2013

VENDEMMIA 2013

Ogni anno la vendemmia e la vinificazione raccolgono tutte le emozioni del lavoro in vigna.  Ogni anno il frutto della nostra passione e del nostro lavoro entra in cantina. E nel 2013 è stata un’entrata speciale. La continuità e lo sguardo al futuro che da subito abbiamo voluto ribadire sono diventate realtà. In affinamento quanto salvato delle annate dal 2007 al 2012, in vinificazione il 2013. Con un’intensità – di lavoro e di emozioni – mai provata, abbiamo accudito le nostre viti accompagnandole in un periodo meteorologico molto difficile fino a luglio e quindi potenzialmente pericoloso. Il clima è il fattore determinante dei risultati, fattore che da sempre monitoriamo attentamente anche in modo previsionale. Grazie al nostro terroir e  microclima, al nostro impegno e dedizione, siamo felici di aver ottenuto uve mature e sane.

Il buon andamento meteo di agosto e settembre ha prodotto foglie verdi e rigogliose, origine di ricca sostanza nei grappoli. Così, prima delle forti piogge dei giorni seguenti, tra il 2 e il 4 ottobre abbiamo vendemmiato sotto il sole, con temperature miti e senza umidità. Con la speciale macchina diraspatrice, un’attenta selezione dei grappoli prima e degli acini poi ci ha permesso di  portare nei tini solo uva perfetta. La vinificazione naturale sta procedendo in modo graduale e armonico. I mosti si presentano riccamente profumati e vigorosi al palato: le migliori premesse per un’altra eccellente annata Soldera. E’ un momento di gioia per noi e desideriamo condividerlo con Voi, anche per raggiungere – e di nuovo ringraziare – tutti coloro che ci hanno dimostrato la loro vicinanza nell’ultimo anno. Alleghiamo alcune foto che raccontano in immagini quanto scritto.


Foto (autore Daniele Cavadini – tutti i diritti riservati):
– le vigne e le ricerche (Dr. Genesio, Dr..Bordoni, Prof. Fregoni, Prof. Vincenzini)
– la selezione dei grappoli, la diraspatura e la selezione degli acini
– il mosto e i rimontaggi